ANTHRAX: gli album più significativi per Scott Ian

Pubblicato il 25/03/2016

Il chitarrista degli ANTHRAX, Scott Ian, ha parlato a MusicRadar dei 10 album che più lo hanno colpito e hanno influito sui suoi gusti e sulla sua carriera musicale. L’intero articolo con il suo commento su ogni album è disponibile a questo indirizzo.

1. KISS – “Alive” (1975)
2. AC/DC – “Powerage” (1978)
3. IRON MAIDEN – “Iron Maiden” (1980)
4. MOTORHEAD – “Ace Of Spades” (1980)
5. JUDAS PRIEST – “Unleashed In The East” (1979)
6. THIN LIZZY – “Jailbreak” (1976)
7. RUN DMC – “Raising Hell” (1986)
8. BAD BRAINS – “I Against I” (1986)
9. JOHNNY CASH – “American IV: The Man Comes Around” (2002)
10. CHRIS STAPLETON – “Traveller” (2015)

anthrax - scott ian live club trezzo - 2014

PROSSIMI CONCERTI

0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.