APOLOKIA: nuovo album a febbraio

Pubblicato il 05/10/2012

Riceviamo e pubblichiamo:

Gli APOLOKIA, la band italiana Black Metal più controversa, nichilista ed odiata, ritorna con il loro lungamente atteso debut album “Kathaarian Vortex”. L’album si propone come un compendio della prima e della seconda Black Metal wave, con un sound che affonda le proprie radici direttamente nel Black Metal del 1992, con chitarre glaciali e taglienti, una performance vocale al limite dell’umano ed una struttura ritmica ultraveloce e violentissima il tutto avvolto da una genialità disumana, perversa e fuori dal comune basata sul trademark degli APOLOKIA ovvero rappresentare in toto la vera evoluzione dello spirito, del sound e dell’attitudine Black delle origini senza alcun compromesso nè ideologico nè musicale.
Un album unico per i veri fanatici del culto Black Metal, per chi è oggi disgustato dalla ridicola e politicamente corretta musica che la massa chiama erroneamente Black Metal.
“Kathaarian Vortex” è la prova che il Black Metal puro ancora esiste, interamente concepito da artisti non umani come lo sono gli APOLOKIA.

“Kathaarian Vortex” uscirà in formato CD/LP/TAPE l’11 Febbraio 2013
Di seguito la preview della cover e la tracklist finale:
1. Consolamentum
2. Post Kristus Daemonolatry
3. In Figuram Baphometis
4. Order of the Nine
5. Malignant Asphyxiation
6. Kathaarian Vortex
7. Signum Satani
8. Coil of Nihilism
9. Pure Imperial Darkness MMXII
1 commento
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.