APOSTASY: Aggiornamenti sull’omicidio del chitarrista

Pubblicato il 10/03/2006

Henrik Johansson, chitarrista ventottenne degli Apostasy,è stato accoltellato a morte dalla sua fidanzata diciannovenne. Laragazza ha detto di aver agito per legittima difesa: “L’ho ucciso conun coltello”, avrebbe detto la giovane, spaventata dal ragazzo, “sonocorsa in cucina e ho impugnato il coltello, Henrik mi ha detto diposarlo e poi è corso contro la lama”.
La coppia si è creata prima di natale ed era definita inseparabile, anche se una vicina di casa dei due, Eva Nilsson,a Gennaio aveva chiamato la polizia, in quanto la ragazza urlava ecercava di scappare dall’appartamento. Quando la polizia arrivò,entrambi erano feriti.
Il padre della diciannovenne ha detto che “Le ho parlato l’altro giornoe sembrava tutto normale, sembrava felice. Mia figlia è una ragazza ditemperamento, ma non è mai stata aggressiva. Non può aver pensato diuccidere”.
Il singer degli Apostasy Fredric Edin non può credere a ciò cheè accaduto: “Sabato erano entrambi ad un party a casa mia: conoscevoHenrik da più di quindici anni e non è mai stato violento”.
Anche il tastierista della band Leif Högberg havoluto rilasciare un commento: “Prima di tutto, Henrik Johansson nonera una persona violenta e certamente non ha picchiato la sua ragazza.Vedo gente che giudica senza conoscere niente. Secondariamente mi premesottolineare che nessuno negli Apostasy è un satanista dichiarato enessuno di noi inneggia alla morte”.

0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.