ART OF ANARCHY: causa da oltre 1 milione di dollari contro Scott Stapp

Pubblicato il 20/02/2018

Secondo quanto riportato da SILive.comScott Stapp dovrà rendere conto in tribunale delle accuse mossegli dagli ART OF ANARCHY, secondo i quali il cantante non avrebbe ottemperato ai suoi doveri per promuovere il recente nuovo album, “The Madness“.

Pare che nella documentazione presentata alla Corte Suprema dello stato di New York dal chitarrista Jonathan Votta e da suo fratello Vince, batterista della band, si chiederebbe di aprire una causa da oltre un milione di dollari contro Stapp, che avrebbe cantato in soli 18 show e non si sarebbe nemmeno presentato alle riprese di un videoclip.

I Votta sostengono di aver pagato $200,000 per i servizi di Stapp, ma che il cantante avrebbe chiesto di considerare tale somma come un prestito per pagare alcune tasse.

 

Gli ART OF ANARCHY avevano avuto problemi analoghi con Scott Weiland, loro ex cantante, contro il quale avevano intentato una causa simile poco prima della sua morte.

0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.