AVANTASIA, DARK TRANQUILLITY, SYMPHONY X, OVERKILL e altri prendono le distanze dall’agente di booking accusato di molestie sessuali

Pubblicato il 04/10/2020

Dopo NIGHTWISH, AMORPHIS, SWALLOW THE SUN, BATTLE BEAST, DELAIN, ANGRA, SONATA ARCTICA, HAMMERFALL, ICED EARTH, EPICA, INSOMNIUM, U.D.O. e OMNIUM GATHERUM, molte altre band hanno preso le distanze da John Finberg, agente di booking per l’area nordamericana che negli scorsi giorni è stato accusato di molestie sessuali verso ragazze, pesanti minacce e gravi atti di bullismo nei confronti di membri dei gruppi e colleghi.

I fatti erano venuti alla luce grazie a un lungo articolo pubblicato da Metalsucks.

Ecco gli annunci di AVANTASIA, DARK TRANQUILLITY, SYMPHONY X, OVERKILL, PRIMAL FEAR e NILE:

After having read about accusations made on an internet page against a US concert promoter who had also worked on 5…

Gepostet von Avantasia am Samstag, 3. Oktober 2020

Dark Tranquillity are no longer working with or being booked by John Finberg / First Row Talent in the US.Dark…

Gepostet von Dark Tranquillity am Freitag, 2. Oktober 2020

Symphony X and World Entertainment Inc effective immediately no longer work with John Finberg and First Row Talent. All…

Gepostet von Symphony X am Freitag, 2. Oktober 2020

We do not accept any form of abuse, bullying, racism or sexism.We have stopped working with John Finberg back in 2016.

Gepostet von Overkill am Freitag, 2. Oktober 2020

We had to wait several days until World Entertainment Inc had sorted out the legal side of a tour that’s already on…

Gepostet von Primal Fear am Samstag, 3. Oktober 2020

Nile and World Entertainment Inc effective immediately no longer work with John Finberg and First Row Talent. All scheduled shows and tours will be canceled and rescheduled with new representation. – Nile

Gepostet von Nile am Samstag, 3. Oktober 2020

 

 

 

PROSSIMI CONCERTI

0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.