BARBAROSSA: il lyric video di “Ils n’ont pas passé”

Pubblicato il 01/06/2022

Comunicato stampa:

I BARBAROSSA pubblicano oggi il singolo “Ils n’ont pas passé”, title track del nuovo Ep disponibile da oggi su Spotify e su tutte le piattaforme digitali via Ad Noctem Recods.
Questa nuova produzione contiene due tracce inedite e una riedizione del brano “Confessions through Torture”, già presente nell’EP del 2016 “He Who Walks Alone”.
Le sessioni di registrazione sono avvenute presso Antronero Recording Studio di Padova, sotto la supervisione di Lorenzo Telve, bassista/cantante del gruppo, per poi passare nelle mani di Giovanni Rosellini che si è occupato del mastering nei suoi Undergrind Studio di Perugia.

Di seguito il lyric video:

A proposito della scelta del titolo per l’EP:

““Non sono passati” è la famosa frase pronunciata dal generale Pétain al termine della battaglia di Verdun.
Il boato dei cannoni, le raffiche di mitragliatrice e gli assalti suicidi a posizioni inespugnabili sono ancora ben impressi nell’immaginario collettivo. La combo veneta ha deciso di presentare un concept incentrato sulla prima guerra mondiale, ispirato ai fatti avvenuti nel territorio in cui oggi vivono i membri della formazione. Una interpretazione personale dei sanguinosi eventi storici che sconvolsero l’Europa nei primi anni del ‘900.”

Link per l’ascolto di “Ils n’ont pas passé”: https://bfan.link/ils-n-ont-pas-passe

Di seguito tracklist e copertina a cura dell’artista Aleh Zielankievič:

01. Ils n’ont pas passé
02. Auf wiedersehen Sagen 
03. Confessions through Torture

I BARBAROSSA presenteranno dal vivo i brani del nuovo Ep, il 3  Giugno 2022, presso il The Factory di Verona, per una serata con HOUR OF PENANCE e altri

Venerdì 3 Giugno 2022
HOUR OF PENANCE, BARBAROSSA, THE SILENCE BETWEEN US, ACREOSS THE SWARM
The Factory – San Martino Buon Albergo VR
www.thefactoryvr.com
Evento Fb: Clicca QUI

0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.