BEHEMOTH: contro i venditori abusivi di maglie alla data italiana

Pubblicato il 13/02/2016

Dopo lo show tenutosi giovedì sera al Live Music Club di Trezzo (Milano), i BEHEMOTH hanno pubblicato sulla loro pagina ufficiale un post riguardo le vendite di merchandise non ufficiale all’estreno del locale.

Di seguito le parole usate dalla band:

“Questo è il merch che si trova di fronte al locale stasera. Il merchandise ufficiale venduto all’interno del locale dalla società “esterna”. Una coincidenza? Noi non crediamo. Hanno anche messo sulle maglie la grafica per il nostro tour americano in primavera con il logo dei MYRKUR. Noi siamo ufficialmente preoccupati che possano avere anche il prossimo album dei Behemoth, che non abbiamo ancora registrato! Strano… da quello che ci ricordiamo dai film come ‘Quei Bravi Ragazzi’ (Goodfellas n.d.r.) la mafia italiana sembrava essere più intelligente… Certe cose pare non cambieranno mai”.

Contattati da noi di Metalitalia.com, gli organizzatori dell’evento, Hellfire Booking Agency e This Is Core, hanno specificato che i contratti per la vendita del merchandising all’interno del locale erano stati chiusi solo la sera prima, escludendo di fatto ogni possibile correlazione con i venditori abusivi presenti all’esterno. L’organizzazione ha inoltre espresso il proprio sostegno e comprensione per l’indignazione della band verso il problema della vendita di materiale non ufficiale nelle vicinanze dei locali.

behemoth - maglie contraffatte - 2016

Behemoth 2016

PROSSIMI CONCERTI

112 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.