BEHEMOTH: Nergal, “A Pasqua tutti in chiesa!”

Pubblicato il 27/03/2021

Artista: Behemoth | Fotografo: Filippo De Dionigi | Data: 16 gennaio 2019 | Venue: Alcatraz | Città: Milano

 

Il leader dei BEHEMOTH, Adam “Nergal” Darski, ha ancora una vota criticato le scelte del Governo conservatore della Polonia, il quale a partire da oggi e fino a Pasqua ha deciso di chiudere la maggioranza delle attività commerciali, lasciando aperte con limitazioni solo quelle essenziali come gli alimentari. Per quanto riguarda le chiese invece, non chiuderanno ed è stato imposto un limite di capienza a 1 persona ogni 20 metri quadrati di superficie. Il timore è che tale limite non verrà rispettato dalla popolazione.

Nergal ha dichiarato via Instagram:

“Il governo polacco ha appena annunciato il lockdown totale in Polonia. Praticamente chiude TUTTO: ristoranti, centri commerciali, palestre, barbieri, eccetto… le chiese. Per quanto disprezzi il 99% delle decisioni insensate che il governo prende, questa mi fa sorridere.
Credo profondamente che le chiese debbano rimanere completamente aperte nonostante la pandemia. Non al 100% di capienza ma al 150% o più! Andate e condividete la vostra passione, miei compagni cattolici, condividete il segno della pace, tenetevi per mano… baciatevi se necessario! Anche i baci alla francese se ne avete voglia! L’AMORE cristiano non dovrebbe avere confini, davvero!
Nessuno si aspetta intelligenza, buon senso o immaginazione dai cattolici polacchi, ma ci aspettiamo che NON compromettano la loro fede, no?

Ricordate che Gesù è il salvatore…!

Andate in chiesa, andate!!!”

PROSSIMI CONCERTI

0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.