BENEDICTION: torna Dave Ingram

Pubblicato il 22/07/2019

I BENEDICTION hanno annunciato il rientro in formazione di Dave Ingram, già cantante della band fra il 1990 e il 1998 e protagonista su classici come “The Grand Leveller” o “Transcend the Rubicon”. Ingram ha dichiarato:

“Dan Bate (bassista) e io siamo da tempo in contatto tramite i social media e lui aveva menzionato qualche mese fa che Daz stava cercando di contattarmi. Dopo questa rivelazione a sorpresa, ho cominciato a chiedermi di cosa avrebbe voluto parlarmi… forse un vecchio contratto o il catalogo?

Chi lo sa, avrebbe potuto trattarsi di qualsiasi cosa. Ma ovviamente, come la maggior parte di voi, continuo a restare aggiornato su quanto avviene nel mondo metal e sono solito tenere d’occhio i Benediction, quindi ero a conoscenza della situazione riguardante la fuoriuscita di Dave Hunt dalla band.

Ben presto il mio telefono ha iniziato ad illuminarsi con il numero di Darren e dopo i primi passi le cose sono andate alla velocità della luce. Entrambe le estremità del telefono si stavano chiaramente eccitando e a questo punto sia mia moglie che mio figlio mi hanno detto simultaneamente che se mi stavano chiedendo di tornare all’ovile, avrei fatto meglio a farlo! CERTO, CAZZO, CI STO!

Quindi eccoci qui, già nel pieno della scrittura del nuovo album, che in questo momento sta andando in modo spettacolare. Il nuovo materiale vi spazzerà via! Stiamo programmando di iniziare a registrare a settembre, quindi fra non molto tempo.

E a tutti i miei follower sui social spero che voi capiate che io e i ragazzi abbiamo deciso di mantenere il mio ritorno un segreto fino a quando Dave Hunt non ha portato a termine il suo lavoro con la band: una cortesia semplice e necessaria.
Non vedo l’ora di vedervi ai prossimi live show dei BENEDICTION”.

0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.