BLACK SABBATH: “God Is Dead?” ispirata all’11 settembre e ai morti in nome della religione

Pubblicato il 20/04/2013

Ozzy Osbourne ha parlato a BBC di come è nato il testo del singolo “God Is Dead?“, primo estratto dal nuovo album dei BLACK SABBATH, “13“, in uscita l’11 giugno per Vertigo:

“Mi trovavo nell’ufficio di qualcuno e c’era una rivista sul tavolo con un titolo ‘God is Dead’. Immediatamente ho pensato all’11 settembre, a tutti questi terroristi che agiscono in nome della religione e tutte quelle persone morte per via della religione. Quando pensi a tutte le tragedie accadute nel corso del tempo, ti verrebbe da pensare che a questo punto Dio dovrebbe far in modo che la gente la smettesse di morire in nome suo. Quindi ho pensato che la gente forse ora pensa che non ci sia un Dio, che Dio è morto e questo mi ha colpito. In studio ho iniziato a cantare ‘God Is Dead’ e Geezer ha scritto il testo. E’ lui che si occupa dei testi nei BLACK SABBATH. C’è ancora un briciolo di speranza e alla fine del brano infatti canto ‘I don’t believe that God is dead”.

 

13 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.