BLACK SABBATH: un fossile nominato in onore di Tony Iommi

Pubblicato il 08/10/2021

Artista: Black Sabbath | Fotografo: Francesco Castaldo | Data: 13 giugno 2016 | Venue: Arena di Verona | Città: Verona

 

Un team di paleontologi svedesi e danesi ha deciso di nominare in onore di Tony Iommi dei BLACK SABBATH una nuova specie di conodonte il cui fossile è stato scoperto nella Russia occidentale.

Il ricercatore Mats E. Eriksson dichiara:

“Personalmente ho una lunga esperienza nel combinare la paleontologia con la musica pesante (manifestata attraverso fossili che prendono il nome da Lemmy Kilmister, Alex Webster e King Diamond; ma anche attraverso la mostra itinerante Rock Fossils, libri di divulgazione scientifica e persino album ‘paleo metal’), quindi mi è stato facile. Tony Iommi è in cima alla mia lista di persone a cui volevo rendere omaggio in questo modo. Con mio grande piacere, ad entrambi i miei colleghi coautori di questo studio è piaciuta l’idea. Quindi, ora anche Tony Iommi è immortalato nella letteratura scientifica con la splendida specie Drepanoistodus iommii“.

Vecchio di 469 milioni di anni, il Drepanoistodus iommii è stato anche raffigurato in stile copertina metal dal disegnatore Joe Petagno su richiesta dello stesso team scientifico:

“Ho commissionato il disegno al leggendario ‘pittore heavy metal’ Joe Petagno, con cui ho lavorato altre volte negli ultimi anni”.

L’intero studio è disponibile a questo indirizzo.

0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.