BLACK STONE CHERRY: “‘Ringin’ In My Head’ è una vecchia canzone e ‘Keep On Keepin’ On’ è stata scritta dieci anni fa”

Pubblicato il 02/12/2020

Artista: Black Stone Cherry | Fotografo: Matteo Musazzi | Data: 10 settembre 2019 | Venue: Pala Alpitour | Città: Torino

 

I BLACK STONE CHERRY hanno pubblicato “The Human Condition” qualche settimana fa. Durante un’intervista ai nostri microfoni il chitarrista Ben Wells ha dichiarato che alcune canzoni del disco non sono affatto nuove composizioni, tra queste alcune tra le più apprezzate nel nuovo lotto:

HO LETTO CHE CANZONI COME “RINGIN’ IN MY HEAD” E “KEEP ON KEEPIN’ ON” SONO COMPOSIZIONI VECCHIE CHE NON SONO FINITE SUI VECCHI DISCHI. COME SONO TORNATE IN VITA?
– Abbiamo sempre amato quelle canzoni, per qualche motivo non sentivamo fossero adatte ai dischi precedenti. Di conseguenza scegliendo i pezzi per questo disco le abbiamo riportate alla luce, le abbiamo aggiornate un pochino ed eccole qui. Sono molto felice vengano finalmente pubblicate e possano avere oggi l’attenzione che hanno sempre meritato.

LE AVETE SOLO RIARRANGIATE QUINDI? ERANO GIA’ COMPLETE?
– Abbiamo cambiato la seconda strofa e il bridge di “Ringin’ In My Head”, il resto è uguale. “Keep On Keeping On” è praticamente stata completata… cazzo dieci anni fa più o meno! Non abbiamo cambiato nulla di quella canzone.

QUINDI AVETE UN SACCO DI MATERIALE INEDITO O MAI TERMINATO NEL CASSETTO?
– Abbiamo una tonnellata di demo di roba vecchia e meno vecchia. Solo per il fatto che sia materiale datato non significa non sia buono. Peschiamo dal vecchio catalogo e vediamo cosa possiamo fare, se possiamo migliorare qualche canzone in qualche modo. Stavolta direi che abbiamo trovato le canzoni giuste.

L’intervista integrale sarà disponibile prossimamente su queste pagine.

PROSSIMI CONCERTI

0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.