BLIND GUARDIAN: Hansi Kürsch, “Quello che ascolterete con il prossimo album sarà l’inizio di qualcosa di nuovo”

Pubblicato il 18/12/2020

Nella nostra intervista, realizzata in occasione della pubblicazione per il venticinquennale di “Imaginations From The Other Side”, abbiamo chiesto ad Hansi Kürsch qualche anticipazione sul nuovo album dei BLIND GUARDIAN, di cui abbiamo potuto ascoltare un assaggio con il brano “Violent Shadows”, suonato dal vivo al Wacken World Wide 2020.

Ecco quanto dichiarato dal cantante:

“(‘Violent Shadows’) È una canzone molto spontanea, come d’altra parte sarà tutto il nuovo album. Spontaneo nel senso che si tratterà di un album molto intenso, con elementi essenziali per ogni canzone e meno ‘affollato’ rispetto a ‘Legacy Of The Dark Lands‘. Quell’album per me è da considerarsi come la fine di un’era per i BLIND GUARDIAN, quello che ascolterete con il prossimo album sarà l’inizio di qualcosa di nuovo. Non sappiamo dove ci porterà, ma ci siamo voluti dare un limite rispetto al numero di elementi presenti nelle canzoni. Ci stiamo focalizzando sugli strumenti chiave del sound dei BLIND GUARDIAN. Certo, ci saranno alcune orchestrazioni, degli effetti, tracce stratificate di chitarre e voci, ma ci siamo dati una regolata, in modo da trovare nuova ispirazione e provare delle nuove strade. Ci sarà un buon numero di canzoni veloci e metalliche, ma il tutto senza suonare come se fosse il periodo precedente al 1999. Ci saranno degli ingredienti che abbiamo già sperimentato per ‘At The Edge Of Time‘ o ‘A Twist In The Myth‘, ma in una direzione ancora più metal”.

 

PROSSIMI CONCERTI

0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.