BURZUM: “Faccio causa alla polizia”

Pubblicato il 10/08/2013

La mente dei BURZUM, Varg Vikernes, dopo l’arresto suo e di sua moglie dello scorso 16 luglio con l’accusa di star progettando atti terroristici poi rivelatasi infondata, ha deciso di far causa alle forze dell’ordine francesi. Di seguito un estratto di quanto scritto sul suo blog:

“Le autorità francesi non avevano alcun motivo per arrestarci. Non abbiamo fatto nulla di sbagliato, e non hanno mai avuto prove che dimostrassero il contrario. Hanno scardinato la nostra porta, traumatizzato i nostri bambini, buttato me e mia moglie incinta in delle celle di detenzione, lasciandoci lì per due-tre giorni, dato i nostri figli spaventati alle cure dei loro nonni, hanno messo totalmente a soqquadro i nostri archivi con documenti ufficiali e simili, hanno preso le mie USB e i miei hard disk esterni, ci hanno confiscato tutte le nostre armi da fuoco e le munizioni, molti attrezzi, spade decorative, il mio elmetto, due lance, il coltello in selce di mia moglie (?) così come molte altre cose, molte delle quali di grande valore affettivo, e hanno dichiarato che non avevamo più il diritto di possedere alcun tipo di arma: tutto ciò per nessuna qualsivoglia buona ragione”. […]

“Naturalmente siamo arrabbiati, e non abbiamo intenzione di tollerare tutto ciò. Vogliamo fare causa alle autorità per averci arrestato senza alcuna ragione di qualsiasi tipo, facendolo nella maniera più brutale e davanti ai nostri figli, e anche per averci tolto il diritto, anche qui senza alcuna ragione, di possedere delle armi. Marie ha una fedina penale bianca come la neve, quindi non c’è alcun motivo per cui debbano revocarle il diritto e la libertà di possedere delle armi. Io ho un precedente in Norvegia, dal 1993 al 2003, ma non ho mai commesso alcun crimine in Francia, e potrei possedere molte armi anche in Norvegia, se lo volessi, quindi non hanno alcun motivo di togliermi il mio diritto né la mia libertà di possedere delle armi. Specialmente non nel modo in cui l’hanno fatto in tali circostanze. […]

“L’unico problema è che non possiamo permetterci di fargli causa, e non vediamo alcun’altra soluzione se non quella di chiedere il vostro aiuto”. […] Abbiamo bisogno di dire alle autorità che non accettiamo ciò che ci è successo e che ciò che fanno è illegale. Non possiamo permettergli di abusare dei loro poteri come hanno fatto e passarla liscia”.

La coppia ha aperto una pagina per le donazioni a questo indirizzo.

burzum - foto balestra abs - 2012

38 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.