BURZUM: l’avvocato, “Nessun elemento, nessun piano per atti terroristici”

Pubblicato il 18/07/2013

Julien Freyssinet avvocato di Varg Vikernes, leader dei BURZUM arrestato Martedì assieme a sua moglie Marie Cachet con l’accusa di essere potenzialmente in grado di compiere atti terroristici, ha dichiarato che alla luce degli elementi finora raccolti nelle indagini, il suo assistito non aveva alcun piano per atti di terrorismo. Ha inoltre aggiunto che è molto collaborativo con le forze dell’ordine e sta fornendo tutte le informazioni richieste.

Freyssinet ha dichiarato che la presenza nell’abitazione di Vikernes di armi da fuoco regolarmente registrate a nome della moglie, sarebbe collegato allo stile di vita della coppia, ossia il “survivalismo”, a cui fanno riferimento persone sempre pronte a sopravivere in casi di emergenze, catastrofi, guerre o improvvisi crolli dell’ordine sociale e politico.

Gli eventuali legami con Anders Breivik, autore delle stragi di Oslo del 2011, sono stati bollati dall’avocato come “inesistenti, dal momento che Vikernes disapprova le sue azioni”.

La moglie Marie Cachet è tornata in libertà ieri sera, mentre Vikernes potrebbe essere trattenuto in custodia cautelare fino a Domenica.

 

burzum - 2012

23 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.