BURZUM: Varg Vikernes aveva dell’equipaggiamento militare!

Pubblicato il 29/10/2003

Secondo il giornale norvegese VG la mente dei BURZUM Varg Vikernes, che sta scontando una pena di 21 anni per l’omicidio avvenuto nel Agosto del 1993 del chitarrista dei MAYHEM Oystein Aarseth (Euronymous) stava trasportando armi e equipaggiamento militare al momento del suo arresto per consegnarli ad un commando. La polizia non ha confermato quanto riportato dal giornale e ha detto che un AG3 automatico è stato trovato nella Volvo che Vikernes stava guidando quando catturato dopo il suo tentativo di fuga dalla prigione. Comunque non hanno negato quanto riportato dal giornale, che diceva che l’equipaggiamente militare ritrovato sulla macchina al momento dell’arresto di Varg consisteva in: una maschera antigas, coltelli, abbigliamento mimetico, un GPS, mappe, uan bussola, un cellulare, un auricolare e un computer portatile.

Queste shockanti rivelazioni hanno costretto a mettere sotto segreto istruttorio i documenti dell’indagine. Il dipartimento di polizia, il mistero della difesa e l’unità speciale di polizia per la sicurezza nazionale PST hanno iniziato una massiccia azione di caccia all’uomo nei confronti di numerose persone indagate per aver presubilmente aiutato Vikernes nella sua fuga dalla prigione.

Secondo le informazioni ottenute da VG, la polizia ha concluso che la fuga di Varg era stata ben pianificata e ha ricevuto l’aiuto di molte persone dall’esterno. Varg era stato trasferito il 4 agosto da un carcere di massima sicurezza a Bergen in una prigione di “bassa-sicurezza” a Berg. Tra il 29 agosto e il 1 settembre, Vikernesaveva ottenuto un permesso di uscita e le autorità stanno ora cercando di ricostruire le persone che Varg avrebbe incontrato in quel periodo.

Prima di rubare ad una famiglia di tre persone la loro Volvo domenica pomeriggio, Vikernes pare avesse a disposizione una BMW che un carceratao aveva acquistato nell’ultima settimana. Il portavoce della polizia Vidar Franksson a Flesberg ha confermato a NRK che il carcerato ha rilasciato questa informazione durante un interrogatorio successivo all’arresto di Varg. VG ha scritto che un giubbotto anti proiettile è stato ritrovato su questa BMW e la polizia ha confermato che ha ritrovato anche un pistola in un rustico a Rollag, dove Vikernes ha ammesso di essere stato durante la fuga. Varg pare abbia passato sabato notte nel rustico e ha evitato di poco l’incontro con la polizia che si dirigeva verso questo rifugio dietro alle sue tracce.

0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.