CANDLEMASS: “E’ merito di Mark Shelton se abbiamo registrato ‘Epicus’ e ‘Nightfall'”

Pubblicato il 28/07/2018

Il bassista e leader dei CANDLEMASS, Leif Edling, ha dichiarato quanto segue via Facebook dopo la notizia della morte di Mark Shelton dei MANILLA ROAD:

“Oggi gli Dei del metallo piangono. Sono molto rattristato dal fatto che il mio amico Mark Shelton non è più con noi. Era una persona gentile e divertente e ha scritto il metal più intenso che l’uomo abbia mai sentito! Ascoltai ‘Crystal Logic‘ quando uscì e da allora divenni un fan devoto. Sono anche orgoglioso di poterlo chiamare amico. Mark ci aiutò ad ottenere il contratto con la Black Dragon nel 1985, quindi buona parte del merito va a lui se i CANDLEMASS hanno registrato album come ‘Epicus‘ e ‘Nightfall‘. Se non fosse stato alla Black Dragon quel giorno a Parigi, le cose sarebbero potute andare molto diversamente.
Ora che lui non c’è più, ci sarà un enorme vuoto su ogni palco del mondo dove si suona vero metal. Ci sarà anche un vuoto nel mio cuore per sempre, perchè Mark Shelton, il Re dell’epic metal, se n’è andato.
Riposa in pace amico mio! May the Lords of Light be with you!
Leif Edling

 

Leif Edling con Mark Shelton

0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.