CANNIBAL CORPSE: la moglie di Paul Mazurkiewicz lancia una raccolta fondi per aiutare Pat O’Brien

Pubblicato il 13/12/2018

Mentre si attende di conoscere le dinamiche dell’incendio che ha distrutto la casa del chitarrista dei CANNIBAL CORPSE, Pat O’Brien, mentre questi irrompeva in casa di un vicino e si faceva arrestare dopo aver aggredito un poliziotto, Deana Mazurkiewicz, la moglie del batterista dei CANNIBAL CORPSE, Paul Mazurkiewicz ha lanciato a questo indirizzo una campagna di crowdfunding per aiutare O’Brien.

Deana scrive nella descrizione della campagna:

Pat è una persona fedele ai propri amici e alla sua band. Non ha un’assicurazione e perso tutto quello che aveva. Questi fondi serviranno per aiutarlo a rialzarsi, per dei vestiti, un tetto sopra la sua testa e altri beni di prima necessità. So che i soldi sono pochi, specialmente nel periodo che precede Natale, ma ogni piccola donazione aiuta. Che sia 1 dollaro, 20 o più, ogni penny andrà direttamente a Pat. Se siete dei fan della musica metal e avete avuto l’onore di incontrare Pat in occasione di un concerto o altrove, saprete quanto è amichevole e alla mano. Non avrebbe mai lanciato questa campagna di sua intenzione ma so bene che sarebbe onorato del vostro supporto. Chiedo a tutti di non trarre conclusioni su quello che è accaduto, finchè non si conosceranno tutti i dettagli, e di supportare Pat e fargli sapere che ci siete. Le ultime 48 ore sono state scioccanti per molte persone ma per lui sono state proprio devastanti”.

Artista: Cannibal Corpse | Fotografo: Enrico Dal Boni | Data: 27 luglio 2018 | Evento: Metaldays | Città: Tolmin (Slovenia)

0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.