CARACH ANGREN: ascolta “Song For The Dead” in anteprima su Metalitalia.com!

Pubblicato il 15/03/2017

Metalitalia.com, in collaborazione con Season Of Mist, è lieta di presentare in anteprima per l’Italia “Song For The Dead”, primo singolo dei CARACH ANGREN estratto dall’album “Dance And Laugh Amongst The Rotten”, in uscita il 16 Giugno.

I CARACH ANGREN commentano così:

“Dopo mesi di duro lavoro, siamo orgogliosi di aprire le porte della nostra casa infestata per rivelarvi il primo, mortale assaggio del nostro prossimo concept album. Una storia d’orrore unica, proprio come tutti si aspettano e si meritano da noi –  consideriamo questo pezzo come una delle tracce più terrificanti che abbiamo creato fino ad ora”.

Line-up:
Seregor: vocals, guitars
Ardek: keyboards, orchestra
Namtar: drums
Guitars on tracks 2, 3, 4 by Seregor
Guitars on tracks 5, 6, 7, 8, 9 by Ardek & Seregor
Bass by Ardek

“Dance And Laugh Amongst The Dead” (la cui copertina è a cura di Costin Chioreau) verrà pubblicato il prossimo 16 Giugno in cofanetto CD, digibox con extra e LP con copertina apribile.

Track-list:
1. Opening (2:17)
2. Charlie (4:10)
3. Bloodqueen (4:55)
4. Charles Francis Coghlan (6:07)
5. Song for the Dead (4:16)
6. In De Naam Van De Duivel (6:29)
7. Pitch Black Box (3:17)
8. The Possession Process (4:27)
9. Three Times Thunder Strikes (5:19)

 

www.facebook.com/carachangren
http://smarturl.it/CarachAngrenDance
www.facebook.com/seasonofmistofficial

 

0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti degli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.