CARNATION: ascolta “Chapel of Abhorrence” in anteprima su Metalitalia.com!

Pubblicato il 13/06/2018

Metalitalia.com, in collaborazione con Season Of Mist, presenta in anteprima per l’Italia il video di “Chapel of Abhorrence”, title track del debut album dei death metaller CARNATION. Il disco del gruppo belga è stato masterizzato da Dan Swanö (EDGE OF SANITY, BLOODBATH, NOVEMBERS DOOM) ed è presentato da una copertina firmata da Juanjo Castellano (AVULSED, COFFINS, INTERMENT).

La pubblicazione è fissata per il 17 agosto.

Il gruppo dichiara:

“Ogni religione costruisce case per i propri dei. I credenti vanno in queste case per pregare e rafforzare la loro fede. I cristiani vanno in chiesa, i musulmani vanno nelle moschee… Di conseguenza, la Chapel of Abhorrence è dove i deviati vanno ad abbracciare i loro volgari desideri. Trasuda depravazione. È la casa del peccato, la casa della perversione e il regno della repulsione”.

Tracklist:

1. The Whisperer (6:16)
2. Hellfire (4:17)
3. Chapel of Abhorrence (3:23)
4. The Unconquerable Sun (4:10)
5. Disciples of Bloodlust (3:28)
6. Hatred Unleashed (3:23)
7. Plaguebreeder (3:45)
8. Magnum Chaos (4:41)
9. Sermon of the Dead (4:38)
10. Fathomless Depths (5:38)
11. Power Trip (4:02)

Line-up:

Simon Duson – Vocals
Jonathan Verstrepen – Guitars
Bert Vervoort – Guitars
Yarne Heylen – Bass
Vincent Verstrepen – Drums

www.facebook.com/CarnationBE

www.facebook.com/seasonofmistofficial

0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.