CATALYSIS: il nuovo album “Connection Lost” e il lyric video di “City of The Dead”

Pubblicato il 13/07/2020

Comunicato stampa:

La band death-thrash scozzese CATALYSIS è felice di annunciare l’accordo con The Metallist PR per la promozione mondiale del nuovo album Connection Lost, la cui uscita è prevista per il 24 Luglio. Il nuovo disco sarà disponibile su Bandcamp (https://catalysis.bandcamp.com/) nonché sulle più importanti piattaforme digitali. Per l’occasione la band ha rilasciato il lyric video per il brano City of The Dead:

L’album annovera gli assoli di chitarra di Phil Demmel (Vio-Lence, ex-Machine Head) nel brano Drowning in My Head, e di Joey Radziwill (Sacred Reich) nel brano A Bridge Too Far. Connection Lost è composto da dodici tracce aggressive e ritmate, ma anche da elementi melodici quali chitarre acustiche e pulite, melodie vocali e assoli di chitarra raffinati. La band affronta tematiche importanti quali i cambiamenti climatici, ma anche la xenofobia, il razzismo e gli effetti di molte decisioni politiche sul mondo in cui viviamo.

Le parti di batteria di Connection Lost sono state registrate presso gli Strait Up Studios di Dundee, mentre il resto è stato registrato a casa dei membri della band. Il mixing e mastering sono stati curati dalla leggenda del death metal Mendel Bij De Liej (ex-Aborted), che aveva già lavorato coi Catalysis null’omonimo EP uscito nel 2018. L’artwork è stato realizzato da GuzikArt.

Tracklist:
01. Conquer and Devour (2:42)
02. Devils in The Panic Room (3:48)
03. Drowning In My Head (feat. Phil Demmel) (4:09)
04. Connection Lost (3:32)
05. Brother (4:11)
06. Just Turn Back (3:28)
07. A Bridge Too Far (feat. Joey Radziwill) (4:27)
08. City of The Dead (3:39)
09. Reborn (4:16)
10. Sentinel (3:31)
11. Tomb for The Torn (3:22)
12. A Version of The Truth (6:31)

0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.