CELTIC FROST, TRIPTYKON: Tom Gabriel Fischer vittima di una violenta aggressione

Pubblicato il 27/06/2018

Il cantante, chitarrista e leader dei TRIPTYKON ed ex-CELTIC FROST, Thomas Gabriel Fischer, è stato vittima di una violenta aggressione e ha riportato la frattura del braccio destro. Ecco il suo racconto dell’accaduto:

“Quando il mio braccio sarà guarito dopo questo attacco del tutto gratuito, ultra-violento e alimentato dalla droga, risponderò a tutte le mail. Stando a quello che dicono i medici che mi hanno in cura, dovrei riprendermi completamente per agosto. […] Sono stato in grado di difendermi nonostante avessi un braccio rotto e in svantaggio per via dell’elemento sorpresa e della ferocia dell’attacco. Esattamente come un codardo fa, l’aggressore se l’è data a gambe quando ha capito che stavo per ammazzarlo. Certo immaginavo un miglior ritorno a casa dopo la cerimonia per i 20 anni del museo di Giger. Purtroppo questo è il mondo reale e questa è la vita. Io detesto la violenza e detesto gli effetti delle droghe e dell’alcol quando accelerano la morte di noi umani. Non cancelleremo alcun concerto dei TRIPTYKON ma potrò solo cantare per ora e riprenderò a suonare la chitarra quando sarò guarito.”.

0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.