“Children Of Doom”: il nuovo libro sul doom in anteprima esclusiva al Metalitalia.com Festival 2018

Pubblicato il 05/09/2018

Comunicato di Tsunami Edizioni:

 

In anteprima nazionale al Metalitalia Festival 2018 sarà presentato ai lettori “Children Of Doom”, con una tiratura esclusiva per l’evento.

Il libro sarà disponibile allo stand della Tsunami Edizioni in largo anticipo sulla data di uscita in libreria fissata per il 4 Ottobre 2018.

Un’occasione per poter essere presenti ad un grande festival e, tra una band e l’altra, sfogliare in anteprima un libro che già è un piccolo cult.

Eduardo Vitolo

CHILDREN OF DOOM

I CANTORI DEL DESTINO DA PRIMA DEI BLACK SABBATH AI GIORNI NOSTRI

Cover di Luca SoloMacello

Il Doom non è solo un genere musicale ma è anche e soprattutto un concetto antico quanto l’uomo che verrà poi interpretato e decodificato in varie epoche storiche per arrivare sotto forma di musica, oscura e tragica, fino al nuovo millennio.
Children Of Doom è un resoconto complesso ed eterogeneo di questa ombrosa evoluzione, sonora e concettuale che, da sempre, coinvolge scene e musicisti di ogni parte del mondo, tutti uniti sotto un unico, terribile archetipo: quello della morte e della fine imminente di tutte le cose.

Un lungo excursus che parte dagli anni bui e superstizioni del Medioevo, passando per i primi, sconosciuti pionieri del genere, fino ad arrivare agli eroi solitari e drammatici del vero Doom e una folta schiera di seguaci e sinistri prosecutori che non accenna a fermarsi. Oggi, più che mai, Doom on!

Con interviste e contributi esclusivi di:

Carmelo Orlando (Novembre), Brett Stevens (filosofo e autore del saggio Nihilism: A Philosophy Based In Nothingness And Eternity), Marco Melzi (Minotauro Records), Mario “The Black” Di Donato (The Black), Martin Popoff (critico musicale e autore), Niko Skorpio (Thergothon), Mauro Tollini (Black Hole, Epitaph), Diego Banchero (Zess), Kobi Farhi (Orphaned Land), Massimo Gasperini (Black Widow Records), Marco Serrato Gallardo (Orthodox), Paul Groundwell (Peaceville Records), Randy Holden (Blue Cheer), Thomas “Hand” Chaste (Death SS, Paul Chain), Fabio Bellan (Thunderstorm), Regen Graves (Abysmal Grief ), Christian Bivel (Adipocere Records), Joe Hasselvander (Pentagram), Greg Chandler (Esoteric), Justin St Vincent (autore del saggio The Spiritual Significance of Music), Mauro Berchi (Ras Algethi, Eibon Records), Misantropus, Paul Kuhr (Novembers Doom), Jordy Middelbosch (Phlebotomized), Albert Witchfinder (Reverend Bizarre), Roberto Messina (Sinoath, The Abyssian), Francesco Chiazzese (Trinakrius), Urlo (Ufomammut).

Eduardo Vitolo è giornalista freelance, saggista musicale, blogger, autore e speaker radiofonico. Sinora ha pubblicato i seguenti libri: Horror Rock, la musica delle tenebre (Arcana Edizioni, 2010), Sub Terra, Rock Estremo e Cultura Underground in Italia, 1977 – 1998 (Tsunami Edizioni, 2012), Black Sabbath, Neon Knights. Testi commentati (Arcana Edizioni, 2012), Magister Dixit, la Leggenda Esoterica di Jacula e Antonius Rex (Tsunami Edizioni, 2015).

0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.