CINDERELLA: è morto il chitarrista Jeff LaBar

Pubblicato il 15/07/2021

Il chitarrista dei CINDERELLA, Jeff LaBar, è morto all’età di 58 anni. Al momento la causa di morte non è stata resa nota.

La notizia è stata data dal figlio Sebastian, il quale ha dichiarato via social:

“Ho appena ricevuto la chiamata… Jeff LaBar, mio padre, mio eroe e mio idolo, è morto oggi. Sono senza parole. Ti voglio bene papà”.

I membri dei CINDERELLA Tom Keifer, Eric Brittingham e Fred Coury dichiarano:

“La nostra profonda tristezza non basta per descrivere la sensazione di aver perso il nostro fratello Jeff. Il legame tra noi in decenni di musica e tour in tutto il mondo è qualcosa che come band abbiamo condiviso in modo univoco. Quei ricordi con Jeff saranno per sempre vivi nei nostri cuori. È inimmaginabile che uno dei nostri fratelli ci abbia lasciato.

Porgiamo a sua moglie Debinique, a suo figlio Sebastian, alla famiglia e agli amici le nostre più sentite condoglianze.

Il ricordo e la musica di Jeff saranno con noi per sempre.

Tutti noi – band, famiglia e management – apprezziamo la travolgente dimostrazione di affetto che stiamo ricevendo. Riposa in pace, Jeff.”

LaBar suonava nei CINDERELLA dal 1985.

Molti gli artisti che hanno già condiviso su social i propri messaggi di cordoglio, tra cui Michael Sweet degli STRYPER, Jeff Scott Soto e Tracii Guns degli L.A. GUNS:

I’m deeply saddened to hear the news of the passing of Jeff LaBar. I had the honor of meeting Jeff multiple times when…

Posted by Michael Sweet on Wednesday, July 14, 2021

Cinderella’s Jeff LaBar has passed. Thank you for the music & memories Jeff. Rest in Peace 🙏❤️🙏 #80s

Posted by Mitch Lafon on Wednesday, July 14, 2021

😞 #jefflabar

Posted by TRACII GUNS on Wednesday, July 14, 2021

RIP Jeff Labar – CinderellaOnly 58, gone way too soon!!

Posted by Jeff Scott Soto on Wednesday, July 14, 2021

0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.