CIRCLE OF WITCHES: il nuovo album co-prodotto da Nicholas Barker di CRADLE OF FILTH e DIMMU BORGIR

Pubblicato il 28/01/2016

Gli italiani CIRCLE OF WITCHES hanno appena iniziato le registrazioni del nuovo album, “True Born Sinner“. La band, che recentemente ha firmato con Alpha Omega Management, sta lavorando agli Alpha Omega Studio sul lago di Como sotto la guida del produttore, tour manager e ingegnere del suono Alex Azzali (ROTTING CHRIST, CRO MAGS, MARDUK, HATE, VADER, ANCIENT, BEHEMOTH, DISMEMBER, GRAVE, SEPTICFLESH e altri) e di Nicholas Barker (CRADLE OF FILTH, DIMMU BORGIR, TESTAMENT).

Il nuovo album esce dopo “Rock The Evil” (2014) e comprende nove tracce che seguono il concept della ribellione visto attraverso alcune figure mitiche o straordinarie dell’antichità, da Lucifero a Giordano Bruno. L’intro è stato composto da Steve Spettro della one man horror-electronic band SPETTRO FAMILY, mentre l’artwork è opera del designer greco Niko Markogiannakis (ROTTING CHRIST, DIE SEKTOR, ANUBIS GATE), che aveva lavorato coi CIRCLE OF WITCHES anche per la cover di “Rock The Evil”.

La band promette forti influenze NWOBHM miste a ispirazioni più contemporanee come GRAND MAGUS e GHOST.

E’ possibile seguire i lavori su questa pagina, alla voce “Diary Of A Sinner“.

Di seguito, il video live ufficiale di “Going To Church“, estratto dallo show di Mosca in supporto agli U.D.O. nel 2015.

 

circle of witches - band - 2013

PROSSIMI CONCERTI

0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.