CONVERGE: nuovo album con la formazione del progetto “Blood Moon”

Pubblicato il 09/01/2020

Il cantante di CAVE IN e MUTOID MAN, Stephen Brodsky, in una recente intervista rilasciata al podcast Lead Singer Syndrome ha dichiarato che i CONVERGE nel 2020 lavoreranno a un nuovo album del loro progetto “Blood Moon“.

Nel 2016 la band aveva infatti tenuto una serie di live show con il progetto “Blood Moon“, nel quale alla lineup del gruppo si erano aggiunti i cantanti Stephen Brodsky (CAVE IN, MUTOID MAN) e Steve von Till (NEUROSIS), la chitarrista e cantante Chelsea Wolfe e il chitarrista  Ben Chisholm (CHELSEA WOLFE).

“Quell’esperimento andò talmente bene che l’idea fu: ‘Perchè non scriviamo qualcosa con questa formazione e pubblichiamo un album?’ Quindi, tre anni dopo, eccoci qui”.

Artista: Converge | Fotografo: Emanuela Giurano | Evento: Brutal Assault 2018 | Luogo: Repubblica Ceca

PROSSIMI CONCERTI

0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.