COREY TAYLOR: “Il mio prossimo libro parlerà dei social media e del livello di censura a cui siamo arrivati”

Pubblicato il 09/03/2021

Artista: Slipknot | Fotografo: Enrico Dal Boni | Data: 11 febbraio 2020 | Venue: Mediolanum Forum | Città: Assago (Milano)

 

In una recente intervista rilasciata alla radio americana 95.5 KLOS, il cantante di SLIPKNOT e STONE SOUR, Corey Taylor, ha parlato del suo prossimo libro:

“Ho in mente un tema… avrà a che vedere con i social media e con l’era in cui viviamo. L”era dell’indignazione’. Sta prendendo forma nella mia mente e inizierò presto a scriverlo. La situazione è del tutto fuori controllo ora. Ho letto di come la ‘Generazione Z’ voglia cancellare Eminem per via di una parte del testo di un brano che ha scritto con Rihanna. Mi chiedo: ma è questo il punto a cui siamo arrivati? E’ roba da processo alle streghe di Salem, roba da America anni ’20 quando il KKK era una forza politica. Si parla di condanna senza contestualizzazione e per me il fatto che la massa possa decidere che tu sei finito, è una delle cose più pericolose. E’ Cesare al Colosseo. Questo livello di censura… non voglio dire che alcune cose non siano state effettivamente offensive, ma ora non puoi nemmeno più permetterti di scherzare. La gente ti si rivolta contro e non in modo ironico, è pura rabbia e tutto è veicolato da questo [mostra lo smartphone].”.

Taylor ha inoltre aggiunto di aver già registrato le demo per il suo secondo album solista.

 

0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.