CREEPING DEATH: il video del nuovo singolo “The Common Breed”

Pubblicato il 12/05/2023

Comunicato stampa:

Oggi il gruppo death metal texano CREEPING DEATH svela il nuovo singolo “The Common Breed” e il relativo video. Il brano è tratto dal prossimo album Boundless Domain in uscita il 16 giugno su MNRK Heavy.
 
Prodotto dal chitarrista dei Killswitch Engage Adam Dutkiewicz (As I Lay Dying, The Acacia Strain, Underoath), Boundless Domain è un assalto frontale da cima a fondo. Sulla scia della scomparsa degli eroi locali Riley Gale dei Power Trip e Wade Allison degli Iron Age, la band – Pemberton, il cantante Reese Alavi, il bassista Eric “Rico” Mejia, il batterista Lincoln Mullins e il chitarrista A.J. Ross, III – si è ritrovata a ripescare alcuni dei suoi brani hardcore metal preferiti.
 
Boundless Domain vanta classici del future death metal come la super pesante, veloce e groovy “Intestinal Wrap”, che vede la partecipazione di George “Corpsegrinder” Fisher dei Cannibal Corpse. “Vitrified Earth” mette in mostra la crescente abilità dei CREEPING DEATH nella creazione di canzoni, evidente soprattutto nella cadenza e nel fraseggio della voce di Alavi, senza mai trascurare i riff malati. Verso la fine dell’album, c’è persino un’atmosfera un po’ da sballo, con effetti di chitarra, armonie e tempi inebrianti.
 
Pemberton dichiara a proposito di “The Common Breed”: “Questo video racchiude in maniera perfetta l’energia di un concerto dei CREEPING DEATH. È stato grandioso girarlo e apprezziamo che i nostri amici e famigliari siano venuti a fare i pazzi per noi”.
 
Guarda il video di “The Common Breed” diretto da Justin H. Reich, qui:

Boundless Domain verrà pubblicato in CD, LP, cassetta e digitale. I preordini sono qui: https://creepingdeath.ffm.to/boundlessdomain

0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.