CYNIC: Reinert ribadisce, “I CYNIC cessano di esistere come band attiva”

Pubblicato il 13/09/2015

Dopo l’annuncio dello scioglimento dei CYNIC dato unilateralmente dal batterista Sean Reinert e la risposta del cantante e chitarrista Paul Masvidal che invece lasciava intendere un proseguo per la band, lo stesso Reinert ha precisato la situazione attraverso un’interrvista rilasciata a Metal Insider:

“Se volesse continuare, dovrebbe farlo sotto un nome differente, oppure firmare un accordo scritto con me per usare il nome della band legalmente. Al momento questo accordo non c’è, quindi non può. Ora quindi i CYNIC cessano di esistere come band attiva. Ovviamente restano gli album in catalogo”.

 

Reinert ha inoltre precisato che la fine della band è stata determinata dalle ripercussioni sulla musica e attività dei CYNIC del deterioramento dei rapporti con Masvidal, indicando inoltre che quest’ultimo non si esercitava più con una frequenza consona al livello del gruppo.

 

Cynic - Masvidal e Reinert foto - 2014

19 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.