CYNIC: Sean Reinert lascia la band

Pubblicato il 10/12/2017

Il batterista e cofondatore dei CYNIC, Sean Reinert, ha pubblicato il seguente comunicato sulla pagina Facebook della band, nel quale annuncia la sua uscita. Il gruppo verrà portato avanti dal chitarrista e cantante Paul Masvidal con nuovi membri.

“Oggi scrivo questo messaggio con tristezza ma anche con uno spirito rinvigorito. Io e Paul siamo giunti a un accordo circa i CYNIC. Non posso rendere noti i dettagli di questo accordo ma sono contento di quanto abbiamo concordato.
Lascerò i CYNIC e continuerò con altri miei progetti personali. Paul continuerà con i CYNIC e con i suoi progetti. Voglio prendere questo mio ultimo post su Facebook come un’opportunità per ringraziare umilmente tutti i musicisti, ingegneri, tecnici, società, agenti di booking, manager, crew, stampa, etichette e amici con cui ho lavorato (e con cui spero di continuare a lavorare) negli ultimi 30 anni.
Più di chiunque voglio ringraziare i fan, che tuttora mi stupiscono per la loro fedeltà e affetto. Siete sempre stati l’ispirazione e il carburante per questa macchina!
A Paul e ai musicisti che ingaggerà auguro sinceramente tutto il meglio.
Se siete interessati a quello che farò, date un occhio ai link sottostanti.
Con affetto,
Sean“.

Facebook: Sean Reinert
YouTube: https://www.youtube.com/c/seanreinertofficial
Instagram: https://www.instagram.com/seanreinert/
Sito: https://www.seanreinert.com

0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.