DANKO JONES: “In America se sei il gruppo spalla il pubblico ti fischia”

Pubblicato il 30/10/2019

DANKO JONES ha partecipato ad un episodio del podcast “White Line Fever” e ha parlato di come, secondo lui, in America spesso vengono accolti i gruppi spalla:

“In America, se suoni in un gruppo spalla, il pubblico non ti da la possibilità di suonare. L’unica cosa che fanno è fischiarti. Ho affrontato la stessa conversazione con altre band nella stessa situazione. Questo succede solo in America. In altri stati il pubblico ascolta e decide autonomamente se quello che sta ascoltando gli piace o no. In America è più un ‘Se non sei headliner allora non ti vogliamo’. Io e i miei compagni di band, John Calabrese e Rich Knox abbiamo provato a confrontarci con il pubblico a fine concerto ma è impossibile scontrarsi contro duemila persone. È strano, e succede solo in America. Trovo che si debba avere una mentalità molto chiusa per vivere in questo modo la musica.”

Artista: Danko Jones | Fotografo: Salvatore Marando | Data: 30 novembre 2018 | Venue: Orion Club | Città: Roma

 

0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.