DAVID ELLEFSON “Signore di Sealand”, una piattaforma in mezzo al mare

Pubblicato il 29/11/2021

Nell’anno in cui David Ellefson è stato uno dei personaggi più discussi della scena metal, ecco che arriva un nuovo tassello nella carrellata di eventi che lo riguardano.

L’ex bassista dei MEGADETH è diventato “Barone di Sealand“. Figata, se non fosse che Sealand, per chi non lo sapesse, è un’ex piattaforma militare situata al largo delle coste britanniche, divenuta “principato” per volere di un personaggio radiofonico inglese di nome Paddy Roy Bates che occupò la struttura nel 1966.

Non è mai stata riconosciuta ufficialmente come stato sovrano ma fatto sta che sul sito ufficiale della “nazione” è possibile acquistare vari titoli, come barone, lord, conte, sir, dama e via dicendo.

Ebbene, Ellefson ha comprato praticamente tutti i titoli e ora è “Sir Lord Baron David Ellefson“, come lui stesso dichiara ironicamente in una intervista a The New York Hardcore Chronicles Live!:

“Vi racconto una cosa divertente… un giorno io e [il filmmaker] Drew Fortier stavamo parlando di castelli europei e lui mi disse: ‘Amico, puoi andare a Sealand! Guarda online, puoi anche comprarti un metro quadro di Sealand‘. Così sono diventato prima un ‘lord’, perchè chi possiede della superficie è un lord. Successivamente sono salito di grado e sono diventato un ‘barone’. Poi ho pagato altri 200 dollari e sono diventato ‘sir’. Quindi ora sono ‘Sir Lord Baron David Ellefson‘, praticamente un nobile reale, a differenza di Paul McCartney o Elton John che hanno dovuto pagare milioni alla Regina per diventare ‘sir’. Ora potete chiamarmi ‘Sir David Ellefson‘”.

PROSSIMI CONCERTI

0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.