DEATH SS: fuori Glenn Strange, Aldo Lonobile e Marco Lazzarini

Pubblicato il 24/02/2022

Il bassista Glenn Strange, il chitarrista Aldo Lonobile e il batterista Marco Lazzarini hanno annunciato di aver lasciato i DEATH SS.

Ecco il comunicato del leader Steve Sylvester:

“In questo 2022 i DEATH SS si stanno preparando ad affrontare una nuova serie di date, importanti e mirate, sia in Italia che all’estero, le prime dopo il periodo critico della pandemia da Covid19. Come ormai nostra consuetudine, non si tratterà di un vero e proprio tour ma di una serie selezionata di spettacoli nel contesto di clubs e festival prestigiosi, in modo che ogni singolo show possa essere a tutti gli effetti considerato un vero e proprio evento.
 
Sono molte le sorprese e le novità che abbiamo intenzione di presentare al nostro pubblico, a cominciare da nuove coreografie, un nuovo set di canzoni che saranno diversificate ad ogni data e dove sarà lasciato ovviamente uno spazio per presentare degli estratti dal nostro nuovo album “TEN” e, soprattutto, una nuova line-up…
Ho atteso un pò di tempo prima di comunicare ufficialmente questo importante cambiamento perchè volevo trovare il giusto momento e le giuste parole…
 
Purtroppo il lungo periodo di pausa forzata dovuto all’emergenza sanitaria che ha contraddistinto questi ultimi due anni ha influito negativamente sulla coesione della band, e a causa anche di alcune divergenze artistiche, alcuni degli elementi della formazione che ha registrato “TEN” hanno deciso di prendere altre strade. Nello specifico Glenn Strange, nei DEATH SS dal 2005, si è concentrato con successo sulla sua attività imprenditoriale nella ristorazione, che in questo momento così particolare ha richiesto tutto il suo tempo e le sue energie, mentre Aldo Lonobile, con me dal 2007, ha lasciato perchè la sua nuova carriera di produttore che negli ultimi tempi lo ha visto protagonista di numerosi grandi progetti internazionali per la Frontiers Records, non gli lasciava più il tempo e la concentrazione necessaria per poter conciliare professionalmente entrambe le attività. Con lui se ne è andato anche il nuovo batterista Mark Lazarus, suo partner nei SECRET SPHERE e in numerosi altri progetti, che aveva sostituito Bozo Wolff negli shows di ‘Rock and Roll Armageddon‘.
 
I DEATH SS sono un gruppo molto particolare e farne parte richiede grandissimo impegno e dedizione, anche se le sue uscite discografiche e concertistiche sono tutt’altro che frequenti. Per questo ringrazio di cuore Glenn, Al e Mark per aver coerentemente preso la decisione di non ostacolare la nuova rinascita della band all’indomani di un album importante come “TEN”, quando si sono resi conto di non poter più offrire il 100% a questo progetto iniziato ben 45 anni fa…
Non c’è stata alcuna animosità tra di noi e la separazione è stata amichevole.
A loro va il mio eterno ringraziamento per tutti questi anni di follia e grande musica trascorsi assieme…
 
Ad ogni modo io e Freddy Delirio, tastierista e unico superstite della precedente line-up, coadiuvati dal supporto del nostro nuovo management capeggiato da Max Iantorno, ci siamo subito impegnati nella ricerca di validi sostituti, selezionando tre tra i migliori professionisti della scena metal italiana….
Con loro (e con le splendide performer Dhalila e Jessica) vi diamo quindi appuntamento per questo nuovo corso dell’entità DEATH SS, un percorso che inizierà venerdì 15 aprile al Live di Trezzo (MI) e che sono certo non vi deluderà!
Steve Sylvester

𝐎𝐟𝐟𝐢𝐜𝐢𝐚𝐥 𝐬𝐭𝐚𝐭𝐞𝐦𝐞𝐧𝐭 𝐟𝐫𝐨𝐦 𝐒𝐭𝐞𝐯𝐞 𝐒𝐲𝐥𝐯𝐞𝐬𝐭𝐞𝐫:In questo 2022 i DEATH SS si stanno preparando ad affrontare una nuova serie…

Pubblicato da Death SS su Giovedì 24 febbraio 2022

Il comunicato di Glenn Strange:

“Troppo silenzio e attesa è passato e le domande si fanno sempre più numerose,quindi vista la mancanza di un annuncio lo faccio adesso.
Da settembre io, Aldo Lonobile e Marco Lazzarini non facciamo più parte dei DEATH SS.
 
Abbiamo avuto divergenze sulla produzione dell’ultimo album e siamo stati allontanati, ma va bene così; anche nelle famiglie con il tempo si possono creare dei punti di scontro e lo accetto senza pensieri.
Scoccia che non sia stato fatto un annuncio prima e per rispetto a voi fan lo faccio io, mi avete scritto e taggato nelle notizie e probabilmente lo avevate già capito visto la nostra non partecipazione a eventi o condivisione di post e video, ma mi sembrava giusto informarvi vista la data annunciata, lo trovo corretto nei vostri confronti.
Dispiace non salutarvi un ultima volta dal palco ma posso dirvi che vi porto nel cuore, siete la cosa più bella di questi ultimi 17 anni.
Grazie per esser stati energici, passionali, divertenti, ubriachi e felici con noi durante i concerti.
IL VOSTRO AFFETTO NON LO SCORDERÒ MAI!
 
Ringrazio i DEATH SS per questi anni passati insieme e le tante belle serate e concerti passati, ringrazio quasi tutte le persone che son passate in questi lunghi 17 anni e auguro ancora lunga vita ai re della notte🤘🏻.
La vostra Mummia vi saluta con il cuore in mano ma ci rivedremo presto sui palchi, perche si chiude una storia ma se ne apre un altra ben importante.
A presto
Glenn Strange”

 

 

0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.