DECAPITATED: due membri estradati nello stato di Washington

Pubblicato il 05/10/2017

Dopo l’arresto dei DECAPITATED avvenuto il 9 settembre in California con le accuse di rapimento e stupro di una donna, due membri, il batterista Michal Lysejko e il chitarrista Waclaw Kieltyka, sono stati estradati a Spokane, nello stato di Washington, dove il 31 agosto sarebbe avvenuto il fatto per cui sono stati fermati e dove affronteranno il processo. Altri due membri, il cantante Rafal Piotrowski e il bassista Hubert Wiecek, verranno estradati in un secondo momento.

La band dopo l’arresto ha fermamente respinto le accuse e ha chiesto ai fan di non esprimere giudizi prima che la vicenda legale giunga a termine.

 

PROSSIMI CONCERTI

0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.