DEE SNIDER: “David Ellefson è un musicista, non un prete”

Pubblicato il 27/07/2021

Il cantante dei TWISTED SISTER, Dee Snider, in una recente intervista rilasciata a The MetalSucks Podcast ha parlato di David Ellefson, ex bassista dei MEGADETH licenziato a seguito della diffusione su Twitter dei suoi video messaggi a sfondo sessuale scambiati con una giovane fan e le relative accuse derivate da quei fatti:

“Le persone creative sono per definizione dei ‘beni danneggiati’. Scegliamo di essere attori, artisti, scrittori, pittori, comici, tutte quelle cose, perché siamo ‘danneggiati’. Questo ci ha spinto a trovare questi sbocchi. Non so perché le persone siano così colpite quando quel danno si palesa. Quando Dave [Ellefson] dei MEGADETH viene sorpreso a masturbarsi in video, beh… innanzitutto, sapete bene che molti di voi fanno la stessa cosa. In secondo luogo, è un musicista, non è un prete. Diavolo, non puoi aspettarti che si comporti come un prete. Addirittura oggigiorno non puoi aspettarti che un prete si comporti da prete… E non capisco perché l’arte venga buttata assieme all’artista.
Tutti gli artisti e i creativi hanno degli scheletri nell’armadio. Quando all’improvviso salta fuori lo scheletro la gente dice: ‘Beh, non è più divertente’, ‘Non è più un bravo attore’, ‘Non possiamo più guardare i film di Kevin Spacey‘. È uno dei grandi attori del suo tempo, ma è morto perché era… E non sto dicendo che avesse ragione. Ma è una persona danneggiata e debole e lo è sempre stata e questo è ciò che lo ha reso un grande artista. Non capisco perchè buttiamo via anche la sua arte.
Non sto cercando scuse o altro. Sto solo parlando dell’arte che viene buttata via, svalutata e squalificata perché l’artista si è rivelato essere un essere umano con dei difetti”.

David Ellefson è notoriamente molto religioso e da anni è un pastore luterano.

PROSSIMI CONCERTI

0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.