DESTRUCTION: “Il governo tedesco ci ha dato un aiuto economico”

Pubblicato il 13/05/2020

Il frontman dei DESTRUCTION, Schmier, ha dichiarato quanto segue a Scars And Guitars circa le difficoltà che la band sta affrontando in questo periodo di lockdown:

“Ci siamo spaventati a morte quando gli show sono stati cancellati, perchè fondamentalmente noi viviamo grazie ai concerti. Al giorno d’oggi le vendite di album in formato fisico sono calate e la gente ascolta in streaming. Non abbiamo abbastanza introiti dagli album, quindi dobbiamo suonare dal vivo. Fortunatamente il governo tedesco ha aiutato le piccole società e, siccome i DESTRUCTION sono una società, abbiamo ricevuto un aiuto d’emergenza. L’iter è stato veloce e con meno burocrazia del solito. Di norma la Germania è uno stato con molta burocrazia e ci vuole molto tempo per compilare tutta una serie di documenti. Questa volta invece è stato veloce, come promesso dal governo. Credo che sia di grande aiuto per sopravvivere a questo periodo. Ora che l’emergenza sta calando, pare che si potranno tenere concerti quest’anno. Noi abbiamo cancellato tutto fino a novembre ma forse tra novembre e dicembre potremo riprendere”.

0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.