DESTRUCTION: la copertina del nuovo album “Born To Perish”

Pubblicato il 15/05/2019

I DESTRUCTION pubblicheranno il loro nuovo album, “Born To Perish”, il 9 agosto 2019 su Nuclear Blast Records.

Ecco la copertina e un video che documenta la sua creazione da parte dell’artista Gyula (ANNIHLATOR, GRAVE DIGGER, STRATOVARIUS, TANKARD e molti altri):

Gyula dichiara:

“Schmier voleva ottenere un’immagine semplice e diversa rispetto alle mie precedenti copertine realizzate per i DESTRUCTION. Quando abbiamo discusso del nuovo concept, sono rimasto soddisfatto di questo approccio perché ho avuto la possibilità di utilizzare uno strumento diverso, senza pittura ma con uno stile di disegno a inchiostro.
Quando la band ha menzionato il titolo dell’album, ho avuto l’idea di una composizione senza il tipico leone coraggioso o l’aquila, ma gli avvoltoi con due teste e abbiamo riempito l’immagine con diversi simboli. Adoro questa copertina dei DESTRUCTION – forse la mia preferita tra quelle fatte finora per loro!”.

Il mastermind Schmier aggiunge:

“Questa volta volevamo qualcosa di semplice. Avevo in mente una sorta di emblema, stampo o blasone. In passato abbiamo avuto moltissime copertine molto colorate, ma il titolo oscuro dell’album richiedeva qualcosa di diverso. Il disco segna il ritorno dei DESTRUCTION come quartetto. Sono molto felice del risultato e il grandioso Gyula ha capito subito la direzione in cui volevamo andare. L’album è feroce, oscuro e colpisce dritto nel segno. La copertina è il perfetto preludio ad esso!”.

PROSSIMI CONCERTI

0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.