DOKKEN: Don Dokken, “Non potrò mai più suonare la chitarra. È finita”

Pubblicato il 20/07/2020

Il leader dei DOKKEN, Don Dokken, ha dichiarato quanto segue a eonmusic, circa le conseguenze dell’operazione alla colonna vertebrale a cui è stato sottoposto lo scorso novembre:

“Arrivo proprio ora dall’ospedale in cui faccio terapia per la mia mano destra; non potrò mai più suonare la chitarra, è finita. La mia mano destra è paralizzata. Sono passati sette mesi dall’intervento chirurgico, mi avevano detto di pazientare: ‘la tua mano guarirà, ti sentirai bene come prima’. Ma sono passati sette mesi e non riesco ancora a muoverla. Semplicemente non si muove, è così e basta. Le cose brutte accadono, no? Non sono felice di questo, ma ho suonato la chitarra per cinquant’anni, quindi credo di essermi divertito abbastanza.”

 

0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.