DROPKICK MURPHYS: tornano in Italia a febbraio 2020

Pubblicato il 20/06/2019

Comunicato stampa:

Dopo l’appuntamento di mercoledì 19 giugno allo Sherwood Festival di Padova, i Dropkick Murphys e le loro rullate punk rock hanno fissato un’altra data in Italia per lunedì 17 febbraio all’Alcatraz di Milano.

Con le loro caratteristiche fisarmoniche, cornamuse e riff di chitarra i Dropkick Murphys ci regalano live scatenati e unici, il gruppo di Boston è capace di far ballare, commuovere e cantare a squarciagola migliaia di persone con l’allegria e la potenza della propria musica. La travolgente band conquista anche le classifiche, l’ultimo lavoro discografico 11 Short Stories of Pain & Glory, uscito nel 2017 sull’etichetta Born & Bred Records fondata dai membri stessi, è finito dritto nella top 10 delle classifiche di vendita americane di Billboard, confermando il gruppo come leader indiscusso del movimento Celtic punk mondiale.

Da hit senza tempo come I’m Shipping Up to Boston alle recenti canzoni come Rose Tattoo diventate subito dei nuovi classici, i Dropkick Murphys non hanno mai perso la capacità di rinnovarsi, crescere, ma soprattutto divertire e divertirsi.

Ecco i dettagli della data:

DROPKICK MURPHYS
+ Special Guest
17 FEBBRAIO | ALCATRAZ | MILANO

Unica data italiana
Ingresso: 35,00€ + d.d.p.
Prevendite disponibili su Mailticket, Vivaticket e Ticketone a partire dalle ore 10 di venerdì 21 giugno.

EVENTO FACEBOOK

0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.