E’ morto il produttore Phil Spector

Pubblicato il 17/01/2021

Il famoso produttore Phil Spector è morto ieri all’età di 81 anni a causa di complicanze legate al COVID-19.

Fu l’inventore del cosiddetto “wall of sound”, tecnica di produzione che alla classica strumentazione basso-chitarra-batteria aggiunge strumenti tipici della musica orchestrale quali archi, ottoni, triangoli, timpani e percussioni.

Nel corso della sua carriera ha lavorato per THE BEATLES, JOHN LENNON, GEORGE HARRISON, TINA TURNER, LEONARD COHEN, RAMONES e molti altri, divenendo uno dei produttori più influenti al mondo.

Spector era noto anche per il suo carattere eccentrico e instabile ed era detenuto dal 2009 dopo essere stato condannato a 19 anni per l’omicidio dell’attrice americana Lana Clarkson.

0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.