ELDRITCH: “Tasting The Tears” a febbraio

Pubblicato il 21/12/2013

Riceviamo e pubblichiamo:

I progressive metallers Eldritch pubblicheranno l’atteso nuovo album ‘Tasting The Tears’, il nono nella loro ventennale carriera, il prossimo 18 Febbraio su Scarlet Records. Gli undici nuovi brani sono stati in gran parte scritti dal chitarrista Eugene Simone ma meticolosamente arrangiati dalla band nel suo insieme, che è quindi riuscita nell’intento di fondere tutte le proprie influenze in un lavoro che la rappresenta al meglio: chitarre potenti, grandi melodie e intricate parti strumentali, a cavallo fra Progressive e Hard Rock, con sottili venature Dark, ma sempre e comunque pregno di tutta la classe che da sempre contraddistingue una delle band più apprezzate nel panorama internazionale. Una menzione particolare va ai testi del frontman Terence Holler, che questa volta affrontano un tema universale come quello dell’amore in tutte le sue forme, differenziando l’album dai suoi predecessori anche da questo punto di vista. ‘Tasting The Tears’ è stato prodotto da Eugene Simone presso gli ES Studios di Livorno ed è stato mixato e masterizzato da Simone Mularoni (DGM) presso i Domination Studios di San Marino.

‘Alone Again’, brano tratto dal nuovo album degli Eldritch ‘Tasting The Tears’ è disponibile all’ascolto qui:

Si consiglia di seguire www.scarletrecords.it e www.eldritchweb.com per tutti gli aggiornamenti.

eldritch - band - 2013

0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.