EUROPE: Joey Tempest ordina al partito di Boris Johnson di non usare “The Final Countdown”

Pubblicato il 17/11/2019

Il cantante degli EUROPE, Joey Tempest, ha inviato al Partito Conservatore di Boris Johnson una lettera di ingiunzione con la quale vieta l’utilizzo del classico “The Final Countdown” da lui composto. Il partito del Primo Ministro del Regno Unito aveva fatto uso del brano nelle riunioni presso le proprie sedi.

Il manager degli EUROPE, Adam Parsons, ha dichiarato a The Times che Tempest non autorizza alcun uso del pezzo in campo politico.

0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.