EVERGREY: Tom Englund contro alla SPV, “Casa discografica di merda”

Pubblicato il 10/09/2019

Il frontman degli EVERGREY, Tom Englund, in una recente intervista rilasciata a Capital Chaos ha attaccato duramente l’ex casa discografica della band, la SPV:

“La AFM per noi sta facendo un buon lavoro e credo sia la miglior casa discografica che abbiamo avuto. Non lo dico perchè siamo in cerca di un’etichetta, perchè non la cambieremo per il prossimo album e quindi sono libero di dire quello che voglio. Loro ci hanno supportato molto e ci hanno trattati come si deve. […] Alcuni capiscono l’importanza di trattare le altre persone come tali. Altri non la capiscono. Come quella merda di casa discografica della SPV ad esempio, che non esiste più ed è la prova che a loro non interessava delle persone e ora alle persone non interessano più loro. Che liberazione, pezzi di merda”.

0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.