EVOLUTION: nuovo album con JEFF SCOTT SOTO, DEREK SHERINIAN, OTEP SHAMAYA

Pubblicato il 03/11/2011

Riceviamo e pubblichiamo:

Gli EVOLUTION, band conosciuta oltre che per la musica anche per il grande impegno nel sociale, tornano con un nuovo album di inediti che vanta la partecipazione straordinaria ed esclusiva di artisti e tecnici di grande fama mondiale come JEFF SCOTT SOTO, DEREK SHERINIAN, OTEP SHAMAYA, MARIO RISO, MARCO TRENTACOSTE e ANTONIO BAGLIO.

Questo nuovo album dal titolo “EVOLUTION” è stato interamente prodotto dal chitarrista Gavino Salaris, ed è stato anticipato dal primo singolo “LAST TIME (feat. JEFF SCOTT SOTO)”, pubblicato lo scorso 11 Marzo 2011 in 96 paesi nel mondo, che ha riscosso sin da subito un notevole successo entrando, già dopo pochissime ore dalla pubblicazione, alla posizione n°143 della CLASSIFICA DEI SONGOLI POP PIU’ VENDUTI SU ITUNES ITALIA per poi, dopo sole 12 ore, salire al posto 93 della stessa classifica ed allo stesso momento piazzarsi alla posizione n°192 della CLASSIFICA DEI BRANI PIU’ VENDUTI IN ITALIA.

L’Album è stato registrato e mixato, tra gli altri, da MARCO TRENTACOSTE (produttore di Le Vibrazioni, Lacuna Coil e del nuovo album di Giusy Ferreri) negli studi delle OFFICINE MECCANICHE di Milano, il più grande e storico studio di registrazione in Italia di proprietà del Maestro Mauro Pagani.
Per completare questa grande produzione, l’album è stato completato da ANTONIO BAGLIO (il mastering engineer italiano con maggior esperienza e con più crediti) al NAUTILUS STUDIO di Milano, il più famoso studio di mastering in Italia.

JEFF SCOTT SOTO, dagli inizi negli anni 80 affianco al grande chitarrista Y.J.Malmsteen, si è affermato come una delle voci più belle del rock e uno dei più prolifici e longevi cantanti del panorama musicale mondiale. È uno dei pochi cantanti nel suo genere che vantano un numero impressionante di collaborazioni: tra le più famose troviamo Queen, Journey, Yngwie J. Malmsteen, Axel Rudi Pell, Lita Ford, Paul Gilbert, Slaughter, Steelheart, Stryper, House of Lords, Michael Schenker, Zakk Wylde. E’ noto anche per aver prestato la voce al protagonista del film “Rock Star”.

“LAST TIME (feat. Jeff Scott Soto)” ha già registrato grandi consensi in tutto il mondo con oltre 5’000 download solo su iTunes, alimentando l’attesa di questo nuovo album del gruppo; ma il grande Jeff Scott Soto è solo una delle grandi collaborazioni presenti all’interno del nuovo disco degli Evolution, infatti la band vanta la partecipazione di altri grandi artisti che hanno scritto la storia del Rock internazionale.

Nel brano “MAGIC BOX” è presente un grande assolo del famoso tastierista DEREK SHERINIAN, inconfondibile virtuoso, innovatore nel suo genere e storico endorser della Korg che nell’arco della sua carriera ha suonato con innumerevoli artisti tra cui KISS, Dream Theater, Glenn Hughes, Alice Cooper, Y.J.Malmsteen, Billy Idol, Zakk Wylde, Slash, Black Country Communion e tantissimi altri.

“CHANGE” è invece il brano dove è rappresentato il mondo del Rock e del Metal internazionale ma anche nazionale: infatti la canzone si apre con un particolare assolo di percussioni del grande batterista italiano MARIO RISO, creatore del progetto musicale/sociale Rezophonic e co-fondatore del canale satellitare RockTv che sin da giovane ha collaborato con moltissimi artisti del panorama rock italiano ed internazionale come Gianluca Grignani, Jovanotti, Manowar, L’Aura, 883 e Pino Scotto, solo per citarne alcuni.

Dopo l’assolo di Mario Riso, che si sposa perfettamente con l’atmosfera etnico/orientale dell’intro, la canzone si trasforma in un forte e graffiante duetto con l’inconfondibile e storica voce di OTEP SHAMAYA, frontwoman della Alternative/Metal band OTEP, gruppo in cui collaborano membri degli Slipknot e che oggi rappresenta una delle più importanti realtà metal nel mondo tanto da riscuotere innumerevoli consensi (tra cui Marilyn Manson) e partecipazioni fisse ad eventi come l’Ozzfest e programmi come Headbanger’s Ball su MTV ed il seguitissimo Late Show di Dave Navarro.
Questo duetto, dove OTEP SHAMAYA canta nei due stili che la contraddistinguono, rappresenta il primo vero duetto di quest’artista che, ad eccezione dei suoi Otep, non ha mai registrato una collaborazione di questo tipo.

Questo nuovo album si completa in 11 tracce dove gli Evolution non hanno voluto porsi il limite standard del genere musicale predominante. L’idea che il gruppo porta avanti da tempo vede la band proporre una miscela di tutte le contaminazioni ed esperienze musicali di ogni componente, questo fa si che ogni brano sia unico all’interno del disco che spazia dal pop italiano di “Libera (Oltre I Tuoi Limiti)” all’Hard Rock di “Fake Face” e “Temptation”, dal R’N’B di “A Gift To You” al Pop-Rock di “Last Time” e “Not Safe”, dall’elettronica di “Magic Box” ed il Metal di “Change” alle melodiche “Close To You” e “Watch In Your Dreaming”.

L’album “EVOLUTION”, interamente prodotto dal chitarrista del gruppo Gavino Salaris, sarà pubblicato il prossimo 11 novembre 2011 e sarà distribuito in 96 paesi nel mondo in digitale, in oltre 400 negozi di musica (tra cui iTunes, Napster, Nokia , eMusic…), ma anche fisicamente tramite il noto sito Amazon, il più famoso negozio online del mondo.
Dal 2 novembre l’album è disponibile in pre-ordinazione su iTunes ad un prezzo speciale.

Per tutte le novità, eventi futuri, foto e altro è possibile consultare il sito ufficiale degli Evolution all’indirizzo: www.evolution-music.it

0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.