EXODUS, SLAYER: Gary Holt chiede aiuto ai fan per il fratello investito a Roma

Pubblicato il 10/05/2023

Il chitarrista di EXODUS ed ex SLAYER, Gary Holt, ha lanciato a questo indirizzo una campagna di raccolta fondi per aiutare il fratello Charles e la sua famiglia. Charles è stato infatti investito da un taxi mentre si trovava in vacanza a Roma e ha riportato la frattura di un femore.

Gary Holt dichiara via social:

“Ciao a tutti, mentre le cose continuano a trascinarsi e per certi versi a peggiorare, ho avviato una raccolta fondi per aiutare mio fratello e famiglia con le enormi spese di questa orribile situazione. Come molti sapranno, è stato investito da un taxi il 6 maggio a Roma, nel suo primo giorno, nel primo POMERIGGIO, di vacanza in solitaria e ha riportato la frattura di un femore. Lisa Holt è già lì, da capo totale quale è, ma le cose non sono semplici per lei.
 
Quanto a mio fratello, ha trascorso tre giorni su una barella in un corridoio, prima che lo trasferissero in una stanza. Stiamo ancora aspettando una data per l’intervento chirurgico. Ci hanno detto forse lunedì. Quindi venerdì prenderò io stesso un volo last minute per Roma, così mia moglie, che è lì in modo che Charles non sia solo, non sarà più sola nemmeno lei. Ho fatto le valigie e rimarrò finché loro non torneranno a casa. Poi rimarrò fino all’inizio del mio tour. Andrò in Germania, dove ho tanti amici. Non ho ancora preso i voli di ritorno per loro, perché non sappiamo ancora quando lo opereranno.
 
Non sono ricco. A differenza di quanto dice Internet (dicono che il mio cantante prende 11 milioni in più di me, ho bisogno di un nuovo contabile!) Non valgo un solo milione, o un quarto di esso o anche meno. Sono un lavoratore che suona la chitarra invece di usare il martello. Un martello musicale, forse, ma sono solo un tipo da colletto blu. E il debito accumulato è notevole per via di questa vicenda e, cosa più importante, mio ​​fratello non potrà lavorare per mesi. Lavora in un bar e nella raccolta differenziata. Ha risparmiato molto per questi viaggi e ha fatto una vita più dura di quanto possiate immaginare. Viaggiare da solo per visitare il mondo è diventato il suo modo di vivere. Per favore aiutatemi e condividete. E’ diventata una necessità urgente e io ho dormito a malapena da quando è successo. Nessuno l’ha fatto, men che meno Charles. Ma sono contento che lo vedrò presto🤘🏻❤️
Condividete, grazie!”

 

PROSSIMI CONCERTI

0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.