EXODUS: Tom Hunting è guarito

Pubblicato il 27/03/2022

Il batterista degli EXODUS, Tom Hunting, che lo scorso anno è stato operato per un tumore allo stomaco e per un mesotelioma all’addome, ha annunciato che gli esami di controllo non hanno rilevato tracce residue delle due malattie.

Hunting negli ultimi mesi era stato sottoposto ad un ciclo di immunoterapia per eliminare definitivamente le cellule tumorali.

“Ehi, ho delle notizie fantastiche e volevo condividerle con voi! Giovedì scorso ho fatto una PET/TC e Venerdì ho sentito le 3 parole migliori che un oncologo possa mai dire a un paziente. ‘Non c’è nulla’ OH!!! Tutto quello che posso dire è che sono grato alla scienza e ai medici che fanno questo lavoro straordinario! Sono grato per l’esercito di persone che mi ha supportato in questo viaggio (siete tutti una forza così fottutamente potente!).

Sono immensamente grato alla mia incredibile band di fratelli degli EXODUS che mi ha sempre aiutato! E ovviamente anche alla crew. Sarò per sempre grato a mia moglie, Ursula, che vede tutto ciò che vedo, mi tiene sempre concentrato sulla lotta e mi aiuta a vagliare TONNELLATE di informazioni che a volte arrivano tutte assieme! Ti amo tantissimo! Non ho mai dato per scontato quanto sono fortunato, quindi prenderò questa vita e proverò a fare delle cose fantastiche con essa!

Sono in giro tra le meravigliose montagne del NorCal, a esercitarmi con la batteria per il prossimo Bay Strikes Back tour. Sono passati poco più di 2 anni da quando siamo tornati a casa dall’Europa, le persone si sono ammalate e il Covid ha chiuso il mondo. Ora eccoci qui, pronti per tornare dopo questa lunga pausa! Sembra un risveglio e non vediamo l’ora di rivedervi tutti! CIAO A TUTTI!!! Ci vediamo nei prossimi mesi!!! Grazie mille!”

 

PROSSIMI CONCERTI

0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.