EYEHATEGOD: ascolta il nuovo singolo “Fake What’s Yours”

Pubblicato il 15/01/2021

Artista: Eyehategod | Fotografo: Benedetta Gaiani | Data: 15 agosto 2019 | Evento: Frantic Fest | Città: Francavilla al Mare (CH)

 

Gli EYEHATEGOD il 12 marzo 2021 pubblicheranno per Century Media Records il nuovo album “A History Of Nomadic Behavior”, il primo in sette anni.

Disponibile il nuovo singolo estratto “Fake What’s Yours”:

L’album è stato prodotto da EYEHATEGOD, Sanford Parker (YOB, VOIVOD) e James Whitten (THOU, HIGH ON FIRE); Whitten ha curato anche le fasi di mix del disco. L’album è stato registrato presso gli HighTower Recording studios.

A History of Nomadic Behavior” è disponibile al preorder nei seguenti formati:

Ltd. CD Digipak – all outlets
Black LP+CD & Poster – all outlets
Digital Album – all platforms
Transp. coke bottle green LP+CD & Poster (limited to 200) – EU Online Shop
Grey LP+CD & Poster (limited to 200) – CM Distro
Transp. Magenta LP+CD & Poster (limited to 300) – CM Distro
Creamy white LP+CD & Poster (limited to 200) – EMP & Nuclear Blast
Lilac LP+CD & Poster (limited to 200) – Bandshop

Tracklist e artwork:

1. Built Beneath the Lies
2. The Outer Banks
3. Fake What’s Yours
4. Three Black Eyes
5. Current Situation
6. High Risk Trigger
7. Anemic Robotic
8. The Day Felt Wrong
9. The Trial of Johnny Cancer
10. Smoker’s Place
11. Circle of Nerves
12. Every Thing, Every Day

PROSSIMI CONCERTI

0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.