FEAR FACTORY: Dino Cazares, “Burton C. Bell non era più in grado di cantare dal vivo”

Pubblicato il 01/11/2020

Il chitarrista dei FEAR FACTORY, Dino Cazares, oggi ha condiviso un post sulla pagina Facebook della band con il quale ha ringraziato i fan per il supporto nei 30 anni di attività del gruppo:

“Il 31 ottobre 1990 nascevano i FEAR FACTORY. Grazie a tutti i fan che hanno supportato la band in questi 30 anni. Non saremmo mai esistiti senza di voi, voi siete tutto. I FEAR FACTORY continueranno ad esistere e proseguiranno la Guerra Contro Le Macchine.
L’anima di questa macchina c’è ancora ed è viva e vegeta”.

Come riportato da Metalsucks, un fan nei commenti ha puntualizzato che non sarebbe stato più lo stesso senza il cantante Burton C. Bell, il quale, ricordiamo, ha recentemente lasciato la band.

A quel punto Cazares ha replicato:

“Sono contento che non sia più lo stesso, perchè non era più in grado di cantare dal vivo e non è certo un segreto che i fan si lamentassero da anni per via delle sue performance vocali”.

Ha poi aggiunto in risposta a un altro commento:

“Vorrei si fosse preso cura della sua voce, come hanno fatto Mike Patton che ancora canta alla grande o Corey Taylor e Howard Jones, che cantano sia in pulito che in growl e sono la prova che è possibile farlo”.

I FEAR FACTORY nel 2021 pubblicheranno un nuovo album, le cui parti vocali sono state registrate da Burton C. Bell nel 2017.

 

On October 31st 1990, 30 years ago Fear Factory was born. Thank you to all the fans that have supported Fear Factory…

Posted by Fear Factory on Sunday, November 1, 2020

0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.