FIVE FINGER DEATH PUNCH: Ivan Moody colpito da un laser a un occhio

Pubblicato il 21/05/2022

Artista: Five Finger Death Punch | Fotografo: Enrico Dal Boni | Data: 30 novembre 2017 | Venue: Gran Teatro Geox | Città: Padova

 

Il cantante dei FIVE FINGER DEATH PUNCH, Ivan Moody, è stato vittima di un incidente sul palco durante lo show del 19 maggio al festival americano Welcome to Rockville.

Come lo stesso musicista racconta in un video diffuso via social, è stato colpito a un occhio da un laser impiegato per la scenografia:

“Durante il concerto ho avuto molto caldo e, mentre andavo verso il retro del palco, mi sono sentito svenire… stavo per appoggiarmi alla batteria di Charlie ma il caldo era estremo. Anche lui per poco non è svenuto. I ragazzi della crew mi hanno aiutato e mi sono ripreso. Quando sono tornato sul palco, ho inciampato in uno dei laser, il quale si è girato e mi ha colpito in pieno in un occhio. Quei laser hanno la potenza di una piccola supernova al punto che se li punti contro un telefono, ti danneggiano lo schermo.
Devo tornare a Las Vegas e andare da un oculista. Spero sia tutto ok. Al momento non ci vedo da quell’occhio. E’ come quando guardi il sole o una lampadina e poi vedi questa luce verde, solo che è migliaia di volte peggio. Pensavano che avessi avuto un distacco della retina.
Quando suoneremo in Europa tra un paio di settimane, potreste vedermi con questo cazzo di cerotto sull’occhio”.

0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.