GHOST: gli ex membri denunciano Papa Emeritus

Pubblicato il 04/04/2017

Secondo quanto riportato da Corren.se, il cantante e fondatore dei GHOST, Tobias Forge alias Papa Emeritus, è stato denunciato dagli ex membri della band per non aver loro garantito i diritti spettanti dalle vendite e dai tour. Stando alla denuncia depositata al tribunale di Linköping, in Svezia, quattro ex membri avevano un accordo con Forge che poneva quest’ultimo a capo delle questioni economiche riguardanti il gruppo. Tra le accuse anche il mancato pagamento da parte di Forge degli altri membri del gruppo nel 2012, anno in cui il cantante aveva corrisposto ai colleghi solo qualche compenso sporadico, dichiarando che le casse della band erano vuote. Ora gli ex membri chiedono che Forge renda a loro noti i bilanci per gli anni dal 2011 al 2016. Nel caso in cui il cantante si rifiutasse, chiedono come risarcimento una somma di circa 20.000 euro o quanto stabilirà la corte.

Il cantante non ha rilasciato dichiarazioni e ha precisato che i suoi legali risponderanno presto alle accuse.

 

PROSSIMI CONCERTI

0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.